A Milano sbarca l’azzurra Giulia Cavina

A MILANO SBARCA L’AZZURRA GIULIA CAVINA

Il CUS Milano Rugby è lieta di annunciare di aver messo sotto contratto per la Stagione Sportiva 2018/19 l’atleta Azzurra Giulia Cavina.

Cus Milano Rugby - Giulia Cavina

19 anni da compiere a novembre, debutto con la Nazionale a sette al Sevens di Hong Kong dello scorso (esperienza archiviata dalle Azzurre con uno storico quarto posto assoluto), è stata negli ultimi anni uno dei punti fissi della Rappresentativa Azzurra Under18 insieme all’apertura verde-blu Laura Paganini.

Già campionessa d’Italia Under 16 con la maglia del Cogoleto e forte di una stagione vissuta in Serie A da giovanissima (sempre nel club ligure), Giulia ha scelto il capoluogo lombardo per proseguire gli studi, rispondendo con entusiasmo alla chiamata del CUS Milano e sposando il progetto di lungo periodo del club cittadino.

Con le Erinni ha già partecipato a stage e allenamenti in estate, dimostrandosi da subito un elemento di grande qualità per il gruppo guidato in campo da capitan Valentina Prino e domenica, nell’allenamento congiunto con il CUS Torino (ore 14.30 all’Alahambra di Segrate, via Pacinotti) farà il suo esordio ufficiale con le nuove compagne.

«Ho scelto il CUS Milano perché avevo bisogno di ricominciare sia come gruppo che come gioco, dopo lo scioglimento della mia vecchia squadra, e tanto la società quanto lo staff tecnico mi sono sembrati davvero di alto livello»

ha rivelato l’atleta ligure,

«mi aspetto grandi cose da questa stagione. Siamo un gruppo giovanissimo, per molte si tratta del primo approccio alla Serie A e per questo ci sarà da lavorare, ma ho capito che abbiamo tutte una gran voglia di metterci in gioco, c’è sempre grande impegno ad ogni sessione, e sono sicura che faremo bene».

 

«Alle mie compagne auguro di capire la fortuna che hanno ad essere così seguite dalla società»

ha aggiunto Giulia

«cosa non molto comune nei club del settore femminile, e di sfruttare al massimo questa occasione, perché ci sono state offerte le condizioni per fare bene e ora sta solo a noi lavorare per far crescere questo progetto».

Grande soddisfazione anche da parte del club di via Filzi,

«Siamo particolarmente lieti di cogliere insieme a Giulia questa opportunità»

ha dichiarato Franco Diena, Membro del Direttivo e delegato all’attività femminile

«L’opportunità, per lei, di coniugare sport e studio, per noi, di assicurarci una giocatrice giovane ma esperta e con un vissuto anche di livello internazionale».

CS n°9
S.S. 2018-19