Bella e matura vittoria delle Erinni.

Bella e matura vittoria delle Erinni ieri a Verbania.

 

Sotto la neve del Verbathlon di Verbania, ieri campo di “casa” in omaggio alla società Amatori Verbania che ci aiuta in questa impresa da inizio campionato, le Erinni hanno portato a casa una partita importante.Una vittoria che ha il sapore di una consapevolezza quasi raggiunta e di una maturazione che aumenta match dopo match.

Una partita comunque nervosa e contraddistinta dai quattro cartellini gialli presi dal Cus Torino, due per tempo.

Se domenica scorsa la vittoria a Treviso era arrivata con lo spirito garibaldino del secondo tempo, ieri a Verbania si è visto altro: attenzione, compattezza e gestione tattica.

Il primo tempo scorre lineare senza una supremazia precisa, le Erinni muovono però lo score con un piazzato di Paganini.

Neve e freddo condizionano il ball-handling delle Erinni ma le nostre non mollano mai la caparbietà e la voglia di giocare.

A inizio ripresa la forte squadra piemontese marca una meta con Guerreschi in superiorità numerica per un giallo rimediato da Paganini, e che portando il risultato sul 3-5 potrebbe risultare decisiva, ma le ragazze in verdeblu si spingono sempre in attacco quasi con pervicacia e conquistando due piazzati trasformati da Paganini, si portano sul 9-5 che non cambierà più fino al fischio finale. Caparbietà, attenzione e giusta dose di sacrificio portano 4 punti in classifica e una visione del prosieguo di campionato più serena ed ottimista.

Un successo importante e corroborante.

Hanno giocato per le Erinni: Arpano, Quarato, Cassaghi, Bettinelli, Satragno, Prino (cap.), Pedroni, Piolanti, Audisio (2T Moldovan), Paganini, Brunelli, Giampaglia, Natale, S.Terrazzi, Magatti.

A disposizione: Magnoni, Carponi, Cavina, Nucera, De Luca, Presti.

Woman of the match: Angelica Quarato.