Festa grande al Giuriati per le due formazioni Under18 del CUS Milano Rugby

Festa grande al Giuriati per le due formazioni Under18 del CUS Milano Rugby

Domenica di festa per le formazioni Under 18 verde-blu al Mario Giuriati di Milano. Per la prima volta da oltre quattro anni, il CUS Milano Rugby schiera infatti due rappresentative Juniores nei campionati di categoria e la risposta dei ragazzi di Boggioni, Rigosa, De Donato e Borra è da applausi.

Sia dal match della squadra Elite che dal gruppo Development, impegnato nel girone Territoriale, arrivano due vittorie che portano ai cussini la bellezza di dieci punti in classifica. Partita con parecchie ombre però, quella del gruppo Elite, impegnato contro i coriacei piemontesi del Settimo Rugby Torino, quinta forza del campionato nella stagione 2017/18. Forti di un pack compatto ed aggressivo, gli ospiti hanno avuto il merito di rimanere attaccati al match anche quando, a metà secondo tempo, il divario nel punteggio tra le due squadre avrebbe potuto mandare il match agli archivi anzitempo.

Cus Milano Rugby - Festa grande al Giuriati

Per il CUS Milano Rugby, in campo con ben sette elementi del 2002 in lista gara, cinque dei quali schierati nel quindici titolare, mete di Tommaso Bolzoni, Giacomo Cirò, Federico Di Cola e Giacomo Gesa per il 29 a 20 finale (Tommaso Macchi, autore di un calcio di punizione e tre trasformazioni su quattro).

«Siamo molti contenti per la vittoria, che era il principale obiettivo di oggi» ha commentato capitan Andrea Borgonovo a fine partita, «ma per quanto riguarda la prestazione, credo che siano emerse sia le grandi potenzialità sia i problemi che questo gruppo ha in questo momento sia in attacco che in difesa».

«nel primo tempo abbiamo giocato compatti e, a parte qualche errore di handling, siamo stati abbastanza cinici in attacco. Nel secondo tempo siamo calati un po’ fisicamente e questo ci ha portato ad essere molto meno efficaci in difesa, a commettere gravi errori tecnici e nella gestione del possesso, e tutto questo ci ha portato a soffrire nel finale una partita che avremmo potuto e dovuto chiudere senza problemi».

Da segnalare il ritorno in campo di Lorenzo Toscano, leader storico del gruppo verde-blu, ai box dallo scorso 11 marzo per un problema ad una spalla riportato nella sconfitta patita nel derby con l’ASR al Curioni. «Non vedevo l’or

a di rientrare in campo per me e per la squadra», le parole del forte centro milanese, «sono molto contento e la vittoria è stata il modo migliore per ricominciare».

Cus Milano Rugby - Festa grande al Giuriati

Bottino pieno anche per il gruppo Development che piega, in sofferenza numerica per alcune defezioni impreviste dell’ultimo minuto, il Delebio 28-24 rimontando da 0-14 e chiude un match assai complicato segnando anche la quarta meta che vale il punto di bonus in classifica. A segno per i verde-blu Lorenzo Barbieri, Nicola Fois, Jacopo Ghedina (all’esordio assoluto su un campo da rugby) e Matteo Paone, con otto fondamentali punti realizzati al piede da capitan Tiberio Mian (perfetto dalla piazzola).

«Ho avuto il piacere di giocare con una nuova squadra, aggressiva e allo stesso tempo capace di migliorare la propria intesa durante il match» ha commentato il capitano classe 2002, «pur nell’emergenza di una panchina corta siamo riusciti a tenere il fiato nei polmoni per settanta minuti. Sono molto orgoglioso dei miei compagni: abbiamo tenuto la testa alta dal fischio iniziale a quello finale e siamo riusciti a portare a casa un ottimo risultato».

Risultati:

Campionato Nazionale Elite Under18

CUS Milano Rugby vs Settimo Rugby Torino: 29-20 (5-1)

Campionato Nazionale Territoriale Girone 4

CUS Milano Rugby vs Delebio Rugby: 28-24 (5-2)