Il CUS Milano Rugby torna in Serie A

Il CUS Milano Rugby torna in Serie A

È la prima volta in Serie A per il CUS Milano Rugby. Il club milanese aveva già festeggiato la promozione nella seconda divisione nazionale (ai tempi chiamata A1) nella stagione  2010/2011, sotto la bandiera del progetto “Grande Milano”, ma mai ci era riuscita “da sola”. Una promozione conquistata con la vittoria del Girone 1 del Campionato Nazionale di Serie B, numeri alla mano di gran lunga il più equilibrato e competitivo dei quattro previsti dalla Federazione per l’anno sportivo appena conclusa. Un trionfo fatto di 19 successi e sole tre sconfitte sulle 22 partite disputate nella lunga e snervante stagione 2017/18.

«Sono molto orgoglioso di quanto fatto dai ragazzi in questi dieci mesi» ha dichiarato il Presidente Sergio Vicinanza, «e sono molto soddisfatto della vittoria del Campionato, segno che la squadra si è battuta fino alla fine per un obiettivo».

«Credo che quanto fatto da Giorgio Intoppa nel corso di questi mesi, soprattutto in termini di preparazione e motivazione del gruppo, sia sotto gli occhi di tutti. La promozione è arrivata sul campo, grazie ai quei quindici successi consecutivi che, dalla netta sconfitta subita ad Alghero lo scorso novembre, ci hanno catapultato in vetta al girone. Vincere tutti gli scontri diretti consecutivi giocati tra fine marzo e metà aprile, quattro partite di incredibile dispendio di energie psico-fisiche, è stata la dimostrazione della competenza di Giorgio e dello Staff formato da Stefano Arbitrio e Alessandro Pinna».

Cus Milano Rugby in serie A

CONFERMATO LO STAFF DELLA PROMOZIONE, ARRIVA FEDERICO WILLIAMS

Scontata per questo la conferma dell’ex tallonatore di Benetton Treviso e Nazionale alla guida del gruppo seniores anche la prossima stagione.

«Puntiamo ancora su di lui e sulla sua squadra» ha aggiunto il Presidente, «in un contesto che sappiamo dovrà essere rinforzato in vista dei nostri impegni futuri».

Proprio per questo la società ha annunciato che lo staff tecnico sarà rafforzato con l’arrivo di Federico Williams, 52enne di Tucuman, ex estremo di Milan (2 scudetti e 72 mete segnate nei 7 anni di permanenza in Serie A tra il 1991 e il 1998) e della Nazionale Italiana.

«Ora guardiamo con rispetto ma anche con fiducia la stagione che verrà» ha chiuso Vicinanza, «ben consci del fatto che siano tante le cose da fare nei prossimi mesi, se vorremo strutturarci per rimanere in questa categoria e porre basi più solide per tutte le categorie».

CS n°1 S.S. 2018-19