La pioggia e il gelo non fermano i nostri super Under 8.

La pioggia e il gelo non fermano i nostri super Under 8.

La pioggia e il gelo non fermano i nostri super Under 8. Questa domenica ci attende il Torneo Nazionale Ortolina organizzato dalla Rugby Parma, ormai appuntamento tradizionale da un po di anni. Lasciamo Milano con un bel sole e veniamo accolti da un po di pioggia e tanto freddo a Parma. Il campo però è molto bello e dopo aver aspettato tutti i compagni siamo pronti a giocare.

Cus Milano Rugby - i nostri super under 8
Capiamo subito che non sarà una giornata facile né fortunata, infatti il nostro girone è veramente tosto e equilibrato. Pronti via giochiamo con Parma C: in realtà capiamo in fretta che questa è la prima formazione dei padroni di casa e un po il timore, un po il freddo, non ci esprimiamo al meglio, siamo poco aggressivi e tendiamo a retrocedere invece di avanzare.
Finisce 6 a 0 per loro ma il nostro Torneo deve ancora cominciare.
Cus Milano Rugby - i nostri super under 8
Dopo pochissimo giochiamo contro i Dragoni del Parco Sempione: come sempre è una bellissima lotta e i nostri cussini finalmente danno il meglio. Vittoria sofferta per 3 a 2 e complimenti ad entrambe le squadre.
Dopo un the caldo ristoratore, giochiamo l’ultima partita del girone è contro i nero-gialli del Viadana: scopriamo che hanno battuto per 2 a 1 il Parma, e questo ci da ancora più carica. Nonostante qualche dormita difensiva, strappiamo un fantastico pareggio per 4 a 4.
Risultiamo terzi nel girone e quindi ci giochiamo il nono posto: ormai i piccoli VerdiBlu si sono caricati e le due successive partite contro Gussago e Colorno ci vedono nettamente vincitori.
Nel frattempo, tifiamo anche per i cugini dell’AS Rugby Milano che vincono in finale contro il Viadana: bellissimo esempio di sportività che i nostri U8 ci hanno mostrato.
Cus Milano Rugby - i nostri super under 8
La giornata termina con un bel terzo tempo e per qualcuno anche con la visione della partita delle Zebre allo stadio.
Ci tengo a sottolineare come a questi bimbi importi solo giocare: sia che si vinca sia che si perda, hanno sempre il sorriso sulle labbra. Dovremmo imparare tutti da loro.
Di seguito le foto del torneo.
Simona Liaci
(Coach Under 8)