Prima importante vittoria per le Erinni in serie A

Quinta giornata di campionato di serie A femminile, e prima importante vittoria per le Erinni in serie A, manco ci si crede quasi, di essere a questo punto.

E invece in questa fresca mattina di inizio novembre, le ERINNI del Cus Milano Rugby ricevono in casa le prestigiose avversarie del Rugby Riviera, già vincitrici dello scudetto femminile negli anni:
2003-04, 2004-05, 2006-07, 2009-10, 2011-12 e 2012-13.

Il prestigio di questa sfida é tutto qua, una compagine giovanissima, inesperta e leggera che fronteggia una società ed un gruppo di giocatrici con molta molta più esperienza.

Ma le ragazze di coach Tommasi non vogliono più passare da “brave ma ingenue” o da “abili ma troppo leggere” e difendono la linea ininterrottamente e con grandissima determinazione per 80 minuti.

Ed è con la difesa aggressiva che i palloni da giocare e da riutilizzare si moltiplicano e quindi, una dopo l’altra le quattro mete che premiano con il bonus offensivo arrivano abbastanza rapidamente.

La prima a bucare la linea del Riviera è Giulia Cavina, che dopo una corsa da 60m, schiaccia l’ovale in mezzo ai pali, ed è seguita da Rebecca Bettinelli, non molto dopo, che marca il 14-0  con uno schema simile. Autrice di una prestazione sontuosa.

Rebecca alla fine della partita viene premiata con il Woman of the match. (in attesa che qualcuno riporti a casa il biscione !!!! )

Prima importante vittoria per le Erinni in serie A

Poi Alice Natale il secondo centro, bene imbeccata, si mangia un paio di avversarie al largo, prima di concludere anche lei in mezzo ai pali.

Infine, quasi allo scadere di tempo, ancora Giulia Cavina, prende un buco sulla fascia destra del campo, per servire l’accorrente Maria Magatti che si invola in meta in solitaria.

Fischia l’arbitro il cambio campo e nella ripresa, dopo poco il Rugby Riviera ha il moto di orgoglio che renderà onorevole la sua trasferta, in un paio di occasioni, infatti costringe le Erinni alla corda percuotendo ripetutamente la linea di difesa e marcano due mete di forza pura.

Me è il canto del Cigno per le verdi e blu venete, prima Margherita Brunelli, poi ancora Maria Magatti portano il risultato sul finale 40 a 10 per le Erinni.

Una giornata storica nelle parole di coach Mauro Tommasi:

Stiamo lavorando duro sulla transizione a XV di questo gruppo di ragazze, addirittura da luglio. Il successo di ieri e i prossimi che verranno sono frutto del loro grandissimo impegno e della loro feroce abnegazione.

Siamo certi, noi staff tecnico e insieme a noi il gruppo dirigente, che siamo solo all’inizio di un grande percorso di crescita.

Prima importante vittoria per le Erinni in serie A

 

Qui si trovano molte immagini della partita: