Quarto posto alla V tappa del SuperChallenge U14

Quarto posto alla V tappa del SuperChallenge U14

Quarto posto alla V tappa del SuperChallenge U14. Nell’accogliente cornice degli impianti di Colorno si è svolta la V tappa del Superchallenge U14, una tappa a 16 squadre con avversari del calibro del Modena,  Parma, Verona, Cus Torino e Gipsi Prato. Il torneo  è importante sia per l’onore della classifica dell’evento, sia per i punti nel ranking superchallenge in cui il CUS Milano Rugby è salito recentemente fino alle posizioni che si affacciano, ma ancora non entrano, nelle finali nazionali. In mattinata si svolgono i gironi di qualificazioni a 4 squadre, nei quali si decide il posizionamento alle finali. Non si può sbagliare nessun incontro se si vuole raggiungere la vetta della classifica. Si inizia con il Rovato, forte di una vittoria sui 2004 nel campionato regionale. La tensione è alta, ed il gioco duro (ma sempre corretto) lo testimonia sin dai primi minuti. Dopo ripetuti fasi di attacco il CUS Milano Rugby forza la difesa dei rossoblu e si porta in vantaggio. E’ la prima meta della giornata, e non sarà di certo l’ultima. I 15 minuti dell’incontro scorrono veloci, con altre due mete trasformate da parte dei nostri ragazzi. CUS Milano Rugby 17 – Rovato 0.

Quarto Posto - Cus Milano Rugby

Il secondo incontro ci vede contro gli Amatori Parma, squadra rimaneggiata all’ultimo momento per via di numerose defezioni inaspettate. I nostri allenatori approfittano per fare cambi e far girare i giocatori in panchina e nei ruoli. Il campo è onorato da entrambe le squadre, ed il CUS Milano Rugby si aggiudica la sfida 24 a 7.

 

Arriva il momento più atteso, la partita contro la squadra dei Gipsi Prato, testa di serie del girone e vincitrice contro il Rovato. In sostanza è già una semifinale: la squadra vincente passa prima del girone e si assicura almeno il 4° posto. I toscani partono forte e vanno in meta nei primi minuti, dopo un’azione rocambolesca in cui i nostri ragazzi sono entrati un poco in confusione. Ma il carattere ed il gioco del CUS Milano Rugby c’è, e dopo alcune fasi di studio, i nostri volano in meta liberando le ali con due azioni magistrali. Il primo posto del girone è conquistato 14 a 7.

La semifinale, sul campo in erba appesantito dalla forte pioggia, schiera la nostra squadra contro il Colorno, la muscolare compagnine di casa. Gli avversari ci sovrastano fisicamente e le condizioni atmosferiche non agevolano il nostro gioco più rapido e basato sulla circolazione della palla. I nostri teng

ono il campo con coraggio, ma è il Colorno ad imporre il gioco e ad andare in meta. Finisce 14 – 0 per i ragazzi di casa, che meritano di disputare la finale per il primo posto.

Quarto Posto - Cus Milano Rugby

I nostri ragazzi giocano invece la finale per il terzo posto, contro il Modena. La partita è concitata e a volte confusa, specialmente nei pressi della nostra linea di meta. Gli episodi si susseguono rapidamente, ma è il Modena ad esercitare più pressione e a sviluppare più fasi di attacco. Con il passare dei minuti la pressione paga e i nostri avversari vanno sopra di tre mete. Il CUS Milano Rugby reagisce e porta l’ovale in meta emiliana per due volte, con due belle volate dei nostri centri. I Modenesi non cedono e portano a casa il terzo posto, lasciandoci la quarta posizione del torneo.

La giornata si chiude con scherzi e risate sugli spalti, insieme ai genitori e agli allenatori che si congratulano con i nostri giocatori e distribuiscono i gadget messi a disposizione dall’organizzazione. Ci portiamo a casa una bella soddisfazione per un quarto posto in un torneo pieno di squadre esperte e blasonate e ci garantisce un nutrito bottino di punti per la classifica Superchallenge (che sarà pubblicata a breve sul sito del http://www.superchallengeu14.com). Il 25 aprile ci sarà l’ultima tappa a Padova, in cui si decide l’ingresso alle finali: il supporto ai ragazzi e allo staff tecnico è fondamentale e auspichiamo una partecipazione numerosa.

Marcello Gallucci

(Communication Manager U14)